Curriculum vitae Prof.ssa Ing. Annamaria Cividini

Annamaria CividiniIngegnere civile edile (indirizzo strutturistico): laureata a pieni voti presso il Politecnico di Milano nel marzo 1974.

Nella prima sessione del 1974 consegue l’abilitazione professionale.

Successivamente ha svolto le seguenti attività:

  • nel 1974 diventa titolare della borsa di studio “Ing. G. Rodio”, con tema di ricerca “Analisi di stabilità di scarpate” e poi di assegno biennale ministeriale di formazione scientifica e didattica presso l’Istituto di Scienza e Tecnica delle Costruzioni del Politecnico di Milano;
  • nel 1976 diventa Tecnico, laureata presso il Laboratorio Geotecnico dell’Istituto di Scienza e Tecnica delle Costruzioni del Politecnico di Milano e trascorre un periodo di studio presso il Dipartimento di Ingegneria Civile dell’Università dell’Illinois a Urbana-Champaign (USA);
  • nel 1980, per sei mesi, è a disposizione del Ministero degli Affari Esteri per il servizio di Cooperazione Tecnica presso la Repubblica Democratica Somala;
  • nel 1985 è Associato di Tecnica delle Fondazioni e poi di Geotecnica (Facoltà di Ingegneria, Politecnico di Milano);
  • dal 2005 è Professore ordinario di Geotecnica (Facoltà di Architettura e Società, Politecnico di Milano).

Dall’anno accademico 1985/86 ha tenuto corsi istituzionali (Tecnica delle Fondazioni, Geotecnica, Fondamenti di Progettazione Geotecnica, Geotecnica e Fondazioni, Foundation Engineering) nel settore disciplinare “GEOTECNICA-ICAR/07”.

In qualità di relatore e di correlatore ha seguito la preparazione di Tesi, Tesine ed Elaborati di Laurea Triennale e di Laurea Magistrale da parte di allievi Ingegneri ed allievi Architetti.

Al di fuori dei corsi istituzionali ha svolto attività didattica in corsi di dottorato, di master e di aggiornamento professionale e ha tenuto seminari e lezioni in università italiane ed estere.

Ha partecipato a diversi comitati europei internazionali dal 1989 a oggi.

Dal 1985 al 2014 è stata responsabile del settore “Laboratorio Geotecnico-Terre e Rocce” del Laboratorio Prove Materiali (LPM) del Politecnico di Milano. Negli anni ha coordinato la progettazione e la messa in opera delle attrezzature per l’esecuzione in laboratorio di prove geotecniche non convenzionali.

Dal 1988 a oggi svolge attività di consulenza nell’ambito dell’Ingegneria Geotecnica, occupandosi dell’analisi di stabilità di versanti, di strutture di fondazione, interventi di scavo e stabilizzazione.